Video

Il valore dello sciopero delle donne

 

8 marzo 2017 – Sciopero globale delle donne

Palermo

14 maggio 2016, nel 50° anniversario della grande rivoluzione culturale proletaria

ONORE ALLA COMPAGNA CHIANG CHING

LA RIVOLUZIONE NELLA RIVOLUZIONE
 DI UNA DONNA COMUNISTA

8 marzo 2016, secondo sciopero delle donne in Italia

 

 

Roma, ore 12: Piazza Montecitorio, al presidio interregionale indetto dall’USB, incontro con le lavoratrici in appalto impegnate nelle pulizie e nel decoro della scuola.

 

Roma, ore 14: a piazza Vidoni, davanti al Ministero Funzione Pubblica, presidio delle giovani lavoratrici precarie dei nidi

 

25 novembre 2013, da Palermo a Bergamo: SCIOPERO DELLE DONNE!

Sciopero delle donne a Palermo


Sciopero delle donne a Bologna

Sciopero delle donne a Milano e Bergamo

Sciopero delle donne a Taranto


Sciopero delle donne a L’Aquila

Sciopero delle donne a Reggio Calabria

Verso il 25 novembre

Anche io faccio lo sciopero delle donne il 25 novembre! (spot)

Roma piazza S. Giovanni, 18 ottobre 2013

donne occupano palco per lo sciopero delle donne

Le donne, compagne, lavoratrici, giovani… presenti all’assemblea nazionale in piazza a San Giovanni a Roma ,di diverse realtà di lotta, hanno ad un certo punto occupato il palco dove stavano provando i gruppi che avrebbero cantato la sera del 18 per dire a gran voce dello sciopero delle donne che si vuole costruire in vista del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

E’ stato chiesto con forza a tutti i sindacati di base presenti in piazza di dare per quel giorno la copertura sindacale per lo sciopero denunciando che, ad eccezione dello Slai Cobas per il s.c. che ha già annunciato l’indizione dello sciopero per quella giornata, la questione delle donne ancora non è trattata nel modo giusto, spesso considerata nonostante le buone intenzioni, come un generico punto all’interno di una piattaforma, senza dare ad essa l’importanza e il valore che invece deve avere sul piano della lotta di classe e di genere… e questo lo si è visto anche dalla reazione che hanno avuto diversi sindacalisti a cominciare dai rappresentanti dell’USB e altri uomini che si sono alquanto infastiditi dinnanzi all’iniziativa delle donne di occupazione del “LORO” palco!

Roma, 6 luglio 2013 contro i femminicidi

davanti all’ambasciata turca: Manifestazione e striscioni in solidarietà delle donne turche contro stupri e femminicidi

sull’autobus verso il Viminale: Per uno sciopero totale delle DONNE scateniamo la nostra ribellione. Video di Antonella Primula Daonensis

al Ministero di Grazia e Giustizia: la nostra menestrella ha arricchito questa giornata straordinariamente bella e intensa. Video di Antonella Primula Daonensis

in corteo verso il Ministero di Grazia e Giustizia

in corteo verso il Ministero di Grazia e Giustizia

a Piazza Montecitorio in omaggio a Franca Rame e Margherita Hack – la menestrella femmininsta

a Piazza Montecitorio da L’Aquila

a Piazza Montecitorio da Palermo

a Piazza Montecitorio: Scateniamo la nostra ribellione! SCIOPERO DELLE DONNE!

Con Carmela nel cuore… sit-in a Palermo (11.06.2013)

“il viaggio del femminismo proletario rivoluzionario”

Il video pubblicato è nella versione ridotta, potete richiederne la versione completa ed ad alta definizione all’indirizzo mfpr.naz@gmail.com. Vi sarà spedito per posta con un piccolo contributo per le spese postali.

Visitate il blog femminismorivoluzionario.blogspot.com

8 giugno 2010 al fianco di Joy, da Milano a Taranto fino alla vittoria!

Terremotate senza diritti: la storia di Filomena Boccia

L’Aquila, la protezione “civile” emette la sentenza e il Comune dell’Aquila esegue: diffida gli sfollati considerati “senza fissa dimora” a lasciare le strutture “alberghiere” in cui alloggiano … entro 24 h. Per andare dove? Per strada, è ovvio!

 

29 novembre 2009, Manifestazione a Montalto di Castro

“Siamo tutte con Marinella”, regia di Cristina Comperini

Un gruppo di rappresentanti dei coordinamenti di associazioni femministe, lesbiche e di difesa dei diritti della donna provenienti da tutta Italia ha sfilato a Montalto di Castro per protestare sul caso dello stupro di una ragazza minorenne.

“…Nel 2007 una ragazza allora quindicenne venne stuprata per molte ore da otto uomini, anch’essi allora minorenni, tutti residenti a Montalto di Castro. Il Comune stanziò a favore degli artefici della violenza, rei confessi, 40.000 € in forma di prestito d’onore per sostenere le spese processuali, provvedimento poi sospeso a seguito delle indignate reazioni a livello nazionale. Alla vittima non sono mai stati offerti né una parola di solidarietà né alcuna forma di aiuto in denaro o tramite l’assistenza necessaria ad affrontare il trauma”… (Lettera aperta all’Associazione Nazionale Comuni di Italia sui fatti di Montalto di Castro)

Regia di Cristina Comperini e montaggio di Federica Fabbiani

da server donne

Da Roma a Montalto con Marinella. a cura dell’mfpr

24 novembre 2009, presidio davanti all’Umbria Olii

Le donne chiedono verità e giustizia

 

Torino 6 dicembre 2008

MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO GLI OMICIDI BIANCHI

ROMA 22 NOVEMBRE 2008, manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...